AUTOCONOSCENZA

Il principio della saggezza si basa nella conoscenza psicologica di se stessi.

POTERE DEL SESSO

Apprendere a maneggiare quest'energia meravigliosa del sesso significa farsi padroni della creazione.

LA LEGGE DEL KARMA

La legge del karma è quella legge che adatta saggiamente ed intelligentemente l'effetto e la sua causa.Tutto il bene ed il male che abbiamo fatto in una vita, ci porterà conseguenze buone o cattive per questa o la prossime esistenze.

QUALITA

L'umanità si trova in momenti difficili. L'uomo s'è dimenticato di “se stesso”, commette errori e le sue conseguenze sono il dolore e le malattie.

ESOTERISMO

San Paolo ci dice nella Bibbia: "possedete un corpo carnale e un corpo spirituale". Disponiamo di pratiche affinché voi stessi vediate uscire la vostra anima dal corpo...

Ebbi l'opportunità di essere presente quando il lattaio gli chiese...

Il Direttore

Colombia

Auto observacion

Ricordo una volta, approssimativamente circa 15 anni fa, nel mio lavoro pratico psicologico, un ego o difetto che vedevo ad un vicino con il quale giocavo.

Risulta che detto vicino ad ogni venditore che gli si avvicinava per offrirgli qualcosa, prometteva di pagare e poi non lo faceva mai.

C'era un signore molto povero che vendeva latte di vacca dentro un otre. Io gli compravo il latte e lo pagavo in contanti. Il vicino comprò il latte e lo pagò le prime tre volte.

Quindi cominciò a non pagarlo ed accumulò il debito fino ad arrivare ad una certa quantità.

Ebbi l'opportunità di essere presente quando il lattaio gli chiese il dovuto e lui gli manifestò che non aveva denaro e che l'avrebbe pagato in seguito. Il lattaio gli rispose che aveva bisogno del denaro poiché lo doveva al padrone della mucca altrimenti avrebbe perso il lavoro e quindi non gli avrebbe lasciato più latte fino a che non avrebbe saldato il debito.

Il vicino gli rispose che se non gli lasciava più il latte, non gli pagava più quello che gli doveva. Il lattaio continuò a lasciargli il latte fino a che si duplicò il conto. Il vicino si rifiutò di pagare e il povero signore, che andava sempre scalzo per la sua povertà, perse il lavoro.

Io a vedere tutto questo giudicai il vicino come mai lo avevo fatto: lo considerai un ladrone, un truffatore, ecc., ecc.

Il giorno seguente, quando mi incontrai con lui nella strada, lo guardai diversamente, non lo vedevo come un vicino e amico, se non come un ladrone della peggior classe.

Però mi auto osservai e scoprii questo pensiero e quello che sentivo e mi domandai: Perché lo giudico? Non sarà che il difetto che vedo nel vicino, ce l'ho ben occulto nella mia luna psicologica?

E mi proposi di studiarmi, entrai in meditazione, per la morte di questo difetto, eseguii diversi "mundialitos" e scoprii nel mio interiore psicologico diversi ego di furto e li lavorai, chiedendo alla Vergine Madre del mio Cristo che li eliminasse, previa dissezione.

Studiai l'ego che avevo giudicato al vicino e sentii comprensione per lui, ora non lo giudicavo. Questo è meraviglioso!