AUTOCONOSCENZA

Il principio della saggezza si basa nella conoscenza psicologica di se stessi.

POTERE DEL SESSO

Apprendere a maneggiare quest'energia meravigliosa del sesso significa farsi padroni della creazione.

LA LEGGE DEL KARMA

La legge del karma è quella legge che adatta saggiamente ed intelligentemente l'effetto e la sua causa.Tutto il bene ed il male che abbiamo fatto in una vita, ci porterà conseguenze buone o cattive per questa o la prossime esistenze.

QUALITA

L'umanità si trova in momenti difficili. L'uomo s'è dimenticato di “se stesso”, commette errori e le sue conseguenze sono il dolore e le malattie.

ESOTERISMO

San Paolo ci dice nella Bibbia: "possedete un corpo carnale e un corpo spirituale". Disponiamo di pratiche affinché voi stessi vediate uscire la vostra anima dal corpo...

Non so che successe, ne quello che passo dalla mia mente in quei momenti...

Jose Carlos

Colombia

Auto observacion

Un giorno mio papà mi chiese per favore che gli portassi un bicchiere d'acqua a tavola. Egli stava correggendo degli esami nella sala da pranzo.

Mi apprestai a prendere l'acqua dal frigorifero, però improvvisamente apparve la figura di mio padre impaziente che prese il bicchiere e mi disse di prendere io la brocca.

Non so che successe, ne quello che passo dalla mia mente in quei momenti, però riempii il bicchiere a mio padre e lasciai che l'acqua si spargesse.

Allora lui reagì negativamente molto irritato.

Ricordo, mi disse: "non servi a nulla, vado a morire e non hai imparato nulla".

In questo momento riavvolsi la pellicola quasi istintivamente, mi auto osservai e mi resi conto che avevo una pressione nel petto, - ah, avevo rabbia -, dopo osservai quello che pensavo e scoprii un pensiero che mi diceva: "caspita, il mio papà è un disgraziato, dopo che gli ho servito l'acqua con tutte le buone intenzioni, guarda come mi tratta. dovrei lasciargli tutto qui", come una pellicola nella mia mente si proiettava la scena dove gli gridavo e gli dicevo che se voleva l'acqua se la prendeva da solo.

In questi momenti feci una chiave psicologica che appresi nella Gnosi e tutto sparì.


Non avevo più rabbia, e compresi in una maniera differente i fatti, compresi che mio padre non aveva colpa d'aver ira e impazienza, che non dovevo far caso alle sue parole giacché erano il frutto dell'ira che lo possedeva. .convenni che grazie a mio padre studiai in collegio e all'università e che era lui che pagava il mio cibo e tutto quello che ho.

Lui meritava che lo tollerassi in tutto.Non era successo nulla.
Molto ammirato vidi come mio padre si precipitava, si fece in dietro, la sua ira era sparita, si vedeva afflitto più che iracondo, e si rimise a sedere di corsa alla sua tavola.
Tutto questo trascorse in un minuto, mio padre non si rese conto di tutto quello che successe nel terreno psicologico.