AUTOCONOSCENZA

Il principio della saggezza si basa nella conoscenza psicologica di se stessi.

POTERE DEL SESSO

Apprendere a maneggiare quest'energia meravigliosa del sesso significa farsi padroni della creazione.

LA LEGGE DEL KARMA

La legge del karma è quella legge che adatta saggiamente ed intelligentemente l'effetto e la sua causa.Tutto il bene ed il male che abbiamo fatto in una vita, ci porterà conseguenze buone o cattive per questa o la prossime esistenze.

QUALITA

L'umanità si trova in momenti difficili. L'uomo s'è dimenticato di “se stesso”, commette errori e le sue conseguenze sono il dolore e le malattie.

ESOTERISMO

San Paolo ci dice nella Bibbia: "possedete un corpo carnale e un corpo spirituale". Disponiamo di pratiche affinché voi stessi vediate uscire la vostra anima dal corpo...

...potrò in qualche modo recuperare quella "forza vitale"...

Francesco

Italia

Masturbacion

Trovo un senso di disagio, leggendo i vostri articoli mi sono spaventato dall'idea che la masturbazione porti in un certo senso al completo "svuotarsi" quindi ad avere a livello psicologico problemi abbastanza gravi: Incominciò tutto a 15 anni, in un momento in cui mi trovavo particolarmente eccitato durante la lezione di lettere, e mentre mi trovavo in bagno, provai per la prima volta il piacere di un orgasmo spontaneo. Da allora saltuariamente ho incominciato a masturbarmi, (a volte anche tutti i giorni per vari periodi) pensando che questa "tecnica" non mi avrebbe in qualche modo influenzato la vita.

Ora però devo ricredermi e la mia domanda è se dopo tutti questi anni, adesso ne ho 38, il mio destino è segnato, se diventerò psicologicamente incapace, di avere ripercussioni a livello emotivo, e a livello psicologico. La mia paura è legata al fatto che, forse a volte, ho anche abusato di questo, anche se tuttavia non mi sento particolarmente incapace e con ancora tanta voglia di vivere, purtroppo devo fare i conti con il mio passato, problematico, passato attraverso un’adozione difficile, senza rapporti sessuali o comunque di minima importanza, da un periodo di depressione, probabilmente anche questo avrà aggravato la mia situazione, ma non posso pensare che tutto sia così irreparabile, o forse sì?

La mia domanda alla fine è che se smettessi, capendo che non è una cosa naturale, potrò in qualche modo recuperare quella "forza vitale" indispensabile per ritrovare un fisico più forte e quella serenità indispensabile in questo momento, visto che sono anche un pò giù di morale, ansioso e con la paura del futuro? Non posso nemmeno immaginare che tutto questo mi porti alla pazzia, che in qualche modo il mio destino sia quello di finire in un centro per schizofrenici o qualcosa di simile... sarebbe terribile! Adesso proprio non so cosa pensare, ma già dal momento che mi sono informato, penso sia un campanello d'allarme? Comunque grazie anticipatamente e aspetto una Vostra più veloce risposta sincera, in seguito ai problemi che vi sto ponendo. Grazie inoltre per la Vostra collaborazione e per il lavoro importante che state svolgendo.