AUTOCONOSCENZA

Il principio della saggezza si basa nella conoscenza psicologica di se stessi.

POTERE DEL SESSO

Apprendere a maneggiare quest'energia meravigliosa del sesso significa farsi padroni della creazione.

LA LEGGE DEL KARMA

La legge del karma è quella legge che adatta saggiamente ed intelligentemente l'effetto e la sua causa.Tutto il bene ed il male che abbiamo fatto in una vita, ci porterà conseguenze buone o cattive per questa o la prossime esistenze.

QUALITA

L'umanità si trova in momenti difficili. L'uomo s'è dimenticato di “se stesso”, commette errori e le sue conseguenze sono il dolore e le malattie.

ESOTERISMO

San Paolo ci dice nella Bibbia: "possedete un corpo carnale e un corpo spirituale". Disponiamo di pratiche affinché voi stessi vediate uscire la vostra anima dal corpo...

"questa è una rapina"

Il Direttore

Colombia

Auto observacion

Una volta viaggiavo su un autobus interregionale, il viaggio era di circa 7 ore. Partimmo alle 3 del pomeriggio. Alle 7 della sera arrivammo ad un picchetto doganale.

Dopo un controllo e al momento di riprendere la marcia salirono sul bus tre soggetti. Nel vederli salire mi domandai: "perché fanno salire questa gente?" L'autista spense le luci e seguì la sua corsa.

Dopo due minuti ci fu uno sparo ed una voce disse: "questa è una rapina". Un passeggero amico dell'autista, che era in piedi al mio fianco, all'udire lo sparo si mosse, gli spararono a bruciapelo.

Cadde morto al mio lato. Si accesero le luci e i tre individui con la faccia coperta, cominciarono a rapinare i passeggeri. Mi chiesero l'orologio, l'anello e il portafoglio.

Ricordo che quando consegnai il portafoglio gli chiesi in tono amichevole: "amico le sono grato che mi ritorni i miei documenti".

Egli prese il denaro, mi restituì il portafoglio e gli dissi grazie. Chiesi mentalmente protezione alla Divinità perché la cosa non andasse oltre. I rapinatori più avanti scesero e noi arrivammo alla nostra destinazione.

Non soffrii per la perdita del denaro, non sentii timore in nessun istante, durante la rapina, nonostante le impressioni negative. Non raccontai a nessuno quello che avevo passato, non mi lamentai e dissi al mio amico che mi ospitò che mi prestasse del denaro, poiché l'avevo lasciato a casa.

Compii la mia missione in questa città, tenni conferenze. Sentii un po' d'affezione per l'orologio che mi rubarono e decisi di non usare l'orologio e così rimasi per tre anni.